Parte del contenuto di questa pagina Ŕ reso possibile grazie alla gentile concessione di Huddle Magazine - www.huddle.org
Editoriale

Week 15
AFC EAST - L'analisi delle partite
AFC CENTRAL - L'analisi delle partite
AFC WEST - L'analisi delle partite

Week 15
NFC EAST - L'analisi delle partite
NFC CENTRAL - L'analisi delle partite
NFC WEST - L'analisi delle partite
 

RESOCONTO SEMIFINALI
dal nostro inviato Vilamar

Redskins Terni 190
Gladiatori Roma 150

Semifinale di altissimo livello con ben 340 Punti combinati con vittoria abbastanza netta dei Redskins che sfruttano l'eccezionale giornata di M. Faulk (55 pts) e dei WRs Smith, Freeman e soprattutto Toomer (52 pts combinati!!!), ben supportati da tutti gli altri reparti: buoni Gannon (27 pts), Vanderjagt (19 pts), T. Barber (17 pts) e Difesa New Orleans (20 pts). Dall'altra parte nei Gladiatori, veri dominatori della Regular Season, brillano gli eccezionali Culpepper (50 pts) e Taylor (40 pts), con buone prestazioni di Christie (10 pts), e della Difesa di Detroit (16 pts).Ci˛ che li affossa Ŕ la prestazione deludente in confronto alle aspettative di Davis (17 pts) e soprattutto dei WRs Rice, Moulds e Hayes (17 pts), soprattutto se confrontati con i risultati dei dirimpettai. Nel complesso partita molto bella con eccezionale prestazione dei due coach: Mirko Mazzenga 150 su 150 e Vilamar 190 su 192

Hurricanes Milano 160
Devils Gerusalemme 148

Anche la seconda semifinale Ŕ stata eccezionale con 308 punti combinati e molto equilibrata. A far la differenza tra i due team a favore degli Hurricanes la strepitosa prestazione del rookie A. Brooks (48 pts) e dei due RBs Smith e Lewis (63 pts combinati). Come al solito grande la Difesa di Baltimore (28 pts), mentre deludono i WRs Sharpe, Shroeder e Bruce (solo 13 pts combinati). Dall'altra parte ai Devils manca solo una prestazione eccezionale di uno dei suoi tanti fuoriclasse. Tutti infatti disputano buone partite, ma manca la prestazione alla Brooks. Per la cronaca ottimi George (36 pts) e Difesa Kansas City (28 pts), buoni i WRs Alexander, Smith e McCardell (34 pts), del K Janikovski (9 pts) e di S. Bryson (18 pts). Forse a condannare i Devils proprio Warner che con "soli" 23 punti contro i 48 di Brooks scava il solco decisivo....proprio una beffa per il vero trascinatore della squadra di Gerusalemme. In conclusione la prova dei coach: Roberto Savino 160 su 175, Stefano Biagiotti 148 su 148 a conferma della miglior giornata degli Hurricanes.Comunque bravissimi entrambi.

Back

FINALMENTE SUPERBOWL
del Commissioner

La partita più attesa dell'anno è finalmente arrivata, non mancano tuttavia le sorprese, gli Hurricanes Milano hanno battuto i Devils e soprattutto i Redskins l'hanno spuntata sui quotatissimi Gladiatori penalizzati dalla scarsa prestazione dei suoi WR.
Quindi finale inedita che vedrà come cornice dell'evento lo splendido stadio dell'Impero Romano, il Capital Stadium, gremito in ogni ordine di posto per l'occasione.
Già un precedente tra i due allenatori in regular season, in quell'occasione la spuntò Milano, vedremo se il destino si ripeterà....
Nel contempo è arrivata anche la comunicazione del primo Pro Bowl della lega, si giocherà nella bellissima Isola d'Elba la settimana subito dopo il superbowl; in qualità di miglior allenatore dell'anno è stato chiamato coach Vilamar a gestire la squadra del Sud, mentre la gestione del team del Nord andrà a Coach Toffolo di Milano (in qualità di qualificato al Superbowl). I roster dei giocatori saranno forniti al più presto dall'organizzazione della rivista "The Huddle" che sta chiudendo in questi giorni il sondaggio tra i suoi lettori.
Nel frattempo buon Superbowl a tutti.



 REDSKINS TERNI (9-5)
Punti di Forza: M. Faulk, T. Davis, Gannon, Difesa New Orleans
Punti Deboli: nessuna alternativa a Gannon

vs.

 HURRICANES MILANO (8-6)
Punti di Forza: . Bruce, Difesa BALTIMORE, M. Stover
Punti Deboli: QBs non stellari, WRs modesti dietro Bruce

Back

ENTRANDO NEL 4° PERIODO....
dall'inviato Vilamar

Entrando nel 4░ Periodo del Superbowl questa la situazione:
 REDSKINS TERNI 127
 HURRICANES MILANO 119
Primi tre quarti abbastanza equilibrati con entrambi i QBs non grande giornata (Gannon 15 pts - Brooks 20 pts) e con le due difese, specialmente quella di Terni a dominare (New Orleans 49 pts - Baltimore 24 pts ). Gli Hurricanes sul finire del primo quarto costruiscono un bel drive grazie alle corse di J. Lewis (31 pts) e lo concretizzano con una bella ricezione in TD di J. Shroeder (13 pts). Ma la replica dei Redskins non si fÓ attendere. Grazie soprattutto alle spettacolose ricezioni di A. Freeman (15 pts) si portano a ridosso della endzone e vi entrano con una corta presa di J. Smith (11 pts). Il primo tempo si chiude con gli attacchi inefficaci e le Difese a dare spettacolo. Nel Terzo grande partenza degli Hurricanes che marciano spediti lungo il campo. 1░ & Goal sulle 10 dei Redskins: palla due volte in mano ad E. Smith (15 pts) che nonostante gli sforzi non riesce a sfondare. 3░ & Goal, lancio calibrato verso S. Sharpe (3 pts) che sciaguratamente wide open lascia cadere l'ovale. Milano deve accontentarsi del FG di M. Stover (13 pts) sempre infallibile. Sul drive successivo si mette a lavoro T. Barber (26 pts) che con corse e ricezioni efficaci porta i Redskins in ottima posizione: Play action e lancio in profonditÓ per A. Toomer (11 pts) che con facilitÓ riceve sull'angolo dell'endzone. Redskins in vantaggio e con l'inerzia a favore tanto Ŕ vero che ritornano in possesso della palla entrando nel 4░ quarto. Ora per gli analisti la situazione sembra chiara: palla a M. Faulk per tentare di arrivare in raggio FG e dare la possibilitÓ a M. Gramatica di chiudere la partita. Agli Hurricanes sembrano rimanere poche possibilitÓ con la loro stella I. Bruce che rischia di non vedere pi¨ la palla.

Back